Il problema parodontale in Italia incomincia già all’età di  4 anni, con  il 3,56% dei soggetti che presentano tartaro.

A 12 anni, vi è assenza di patologia nel 47,6% dei casi; vi è  tartaro nel  28,7% dei casi.

La  malattia parodontale in Italia nei soggetti di oltre  55 anni è attorno  al 80%.

Mentre le parodontiti gravi sono attorno 15% circa.

La prevenzione si ottiene attraverso  una corretta pulizia quotidiana, una riduzione o cessazione del fumo di sigaretta ed un uso moderato di alcolici e superalcolici.

Tutti i soggetti, in presenza di condizioni di rischio, devono effettuare periodicamente una visita della bocca, almeno 1 volta l’anno.

Nelle persone di età superiore ai 40 anni, maschi, fumatori, con consumo di alcolici o superalcolici, il consiglio di farsi vedere una o meglio due volte l’anno diventa quasi un obbligo. Quando ci si accorge di avere delle lesioni dubbie, non ritardate mai il controllo dal dentista provando da soli a risolvere il problema con sciacqui, collutori o antibiotici .