L’accumulo di placca può portare ad una infiammazione delle gengive.

L’infiammazione della gengive non è quasi mai dolorosa, inizia intorno al colletto del dente e causa emorragie.

I sintomi sono dati da una sensibilità nella zona colpita, una emorragia gengivale e fastidio  all’atto della masticazione.

L’infezione è reversibile e per questo bisogna dare la giusta attenzione, ma se non si interviene, ha la tendenza ad approfondirsi fino a formare delle tasche gengivali con formazione di pus. La mancanza di igiene è una delle cause della gengivite.

I residui di cibo si fermano tra i denti o attorno ai denti, si forma la placca, la placca si infetta ed inizia l’infezione della gengiva. L’evoluzione della malattia porta alla formazione di tasche tra il dente e la gengiva.