Molto spesso i pazienti del nostro studio ci chiedono se ci sono dei metodi per qualificare e quantificare l’alitosi.
Non tutti sanno che esiste uno strumento, l’alitometro che è in grado di individuare se si soffre di alitosi e quali sono le cause che provocano questo fastidioso alito cattivo.

L’Halimeter è un’attrezzatura introdotta nel 1991 per quantificare i composti solforati nell’alito della persona. Sappiamo che alcuni composti solforosi come l’idrogeno solfuro, il mercaptano ed il solfuro dimetile sono le sostanze responsabili dell’alitosi. La macchina è in grado di valutare alcuni dei composti sulfidici.

Di solito alti picchi di
• solfuro di idrogeno significa cattiva igiene (odore di uova marce).
• metil mercaptano significa problemi parodontali (odore di feci).
• dimetil sulfuro mostra problemi digestivi (odore di cavoli o gas).

 

Nel nostro studio è presente un Halimeter con il quale abbiamo curato diversi pazienti. Certe volte per eliminare il disturbo è bastato soltanto cambiare abitudini alimentari.

Per saperne di più fissa il tuo appuntamento presso la nostra struttura o contattaci. Un tim di esperti è pronto a soddisfare ogni tua richiesta.